ReSpIrArE e SoRrIdErE

large (2)

A volte ci sentiamo travolti.

L’agenda ci guarda accigliata e l’inchiostro nero dei mille appunti sparsi per la casa, dal frigo all’ingresso, sembra impedirci di rallentare… Di fare spazio tra i pensieri, almeno per un po’.

A volte abbiamo paura di non riuscire a far tutto, o nemmeno la metà.

Dimentichiamo sempre qualcosa della lista della spesa, l’orologio a casa, quella telefonata alle 16 e lo spazzolino, che non abbiamo messo in valigia, ci saluta beffardo dai piedi del letto, dove l’avevamo poggiato per ‘non dimenticare’…

A volte ci dimentichiamo di respirare.

E di sorridere.

Sarebbe tutto più facile, se sorridessimo di più. Non è poi una vergogna farsi prestare un po’ di farina dalla vicina (ormai non si fa più), chiederle una ricetta, farle assaggiare la propria, domandare l’ora a una vecchietta con un bell’orologetto dal cinturino nero di cuoio, ben conservato, e il quadrante dorato, lavarsi i denti con il dito e ricordarsi delle elementari o delle prime notti fuori casa. E’ proprio vero:

dimentichiamo sempre

le cose più importanti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...