Madrid

5

Voglio premettere che ti amo.
Sì, lo so, sono diretta in queste cose, ma la verità non può nascondersi.
Ti amo perché tu per prima mi amasti, 5 anni fa. Prima come una madre, accogliendomi tra le tue braccia senza sapere nulla di me. Senza importartene del mio passato e dei miei difetti. Mi hai accolto come solo una madre sa fare, spingendomi a crescere e a vivere al di là delle mie paure o forse nonostante esse.
Mi hai amato poi come un’amica, indulgente e complice. Ci siamo divertite un mondo insieme e mi hai insegnato che la vita va presa alla leggera, quella è la morte che va presa con le pinze.
Mi hai fatto vedere un sorriso quante porte riesce ad aprire e che non ci si può lamentare del grigiore se siamo noi i pigri a non voler aprire le finestre sul mattino.
Mi hai amato come un amante, seducendomi con la tua musica e i tuoi colori. Con i tuoi occhi di gatta e il tuo vestito da gran signora. Mi hai messo in guardia come un padre, facendomi notare che anche un bacio può nascondere un morso e una mano un coltello.
Ti ho amata come fossi la mia casa e lo sei diventata. Ho amato la tua gente come fosse la mia, e lo è stata.
Mi sei rimasta sulla pelle, nel cuore, tra i capelli, negli occhi. Ed io sento di essere rimasta lì con te,

per sempre tua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...